Comments ( 3 )

  • Francesca

    Iniaziando a notare i meccanismi, inizia il processo di disidentificazione. Disidentificazione dal corpo -come lo abbiamo conosciuto- dalle emozioni -come le abbiamo vissute- e dalla mente -come la abbiamo sperimentata. E’ un processo che ci rende liberi di essere ciò che realmente siamo.

  • Andrea

    Se non qui… qui.
    Ci sono però tanti “qui” diversi per ogni livello di coscienza.
    Esplorare i nostri “qui” mi sembra un’utile indicazione di viaggio…

  • Ileana

    Come parlare dello Zen quando la parola, per sua natura, non permette l’esperienza? Con il paradosso dei Koan la Scuola Rinzai Zen dà, a chi lo cerca, lo strumento per vedere la propria vera natura!!
    Buon Anno a tutti.
    Ileana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *